Il direttore sportivo della Formula 1 afferma che gli effetti nelle nuove regole saranno positivi

Nel 2019 le monoposto di Formula 1 avranno un nuovo look. Sulle monoposto verranno modificate e semplificate le ali anteriori e posteriori, al fine di aumentare i sorpassi e migliorare lo spettacolo in pista. A parlare di quanto accadrà il prossimo anno è stato il direttore sportivo del circus, ovvero Ross Brawn.

“In Brasile abbiamo purtroppo visto nuovamente che quando due monoposto hanno un livello simile, il sorpasso è difficilissimo. Nel corso di questa stagione abbiamo fatto un duro lavoro nella definizione del nuovo regolamento e abbiamo capito che l’area più importante su cui intervenire è l’ala anteriore”.

“Il lavoro di simulazione che stiamo svolgendo anche in collaborazione con le squadre ci hanno confermato che gli effetti delle modifiche saranno tangibili. A parlare però sarà soltanto la pista in occasione del GP d’Australia. Le novità che introdurremo sono un passo avanti ma ancora non esaurienti verso la definizione di un regolamento a lungo termine della F1. Sarà un assaggio di quanto accadrà nel 2021 è momentaneamente ci riteniamo soddisfatti di quello che stiamo facendo per il 2019. Abbiamo grandi speranze a breve termine”.