Con una decisione a dir poco discutibile il collegio dei commissari di Città del Messico ha penalizzato Sebastian Vettel di dieci secondi sulla classifica finale del Gran Premio. Per effetto di questa decisione Sebastian retrocede dalla terza alla quinta posizione. La sanzione è stata motivata da una manovra giudicata ‘potenzialmente pericolosa’ ai danni di Daniel Ricciardo, nel momento in cui Vettel era dietro a Max Verstappen che si rifiutava di cedere la posizione nonostante un taglio di pista

 

Vettel sale sul podio, Raikkonen sesto in rimonta

Città del Messico, 30 ottobre – È terzo Sebastian Vettel nel Gran Premio del Messico. Al termine di un combattuto finale di gara il pilota tedesco ha tagliato il traguardo in quarta posizione alle spalle di Max Verstappen, poi penalizzato di cinque secondi per non aver ceduto la posizione a Seb, dopo averla mantenuta solo grazie ad un taglio di pista. Sesto posto per Kimi Raikkonen, autore di una rimonta che nelle fasi conclusive lo ha portato a sopravanzare Nico Hulkenberg.
Sul gradino più alto del podio è salito Lewis Hamilton, su Mercedes.

 

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: