Finalmente il polacco tornerà a guidare da titolare e lo farà tentando di risollevare il team di Grove

Robert Kubica torna a tempo pieno in Formula 1. Il pilota polacco, dopo un anno da terzo pilota, sarà titolare nel 2019, nel quale affiancherà George Russell in Williams. Un qualcosa che sembrava irrealizzabile sino ad un anno fa diventerà invece realtà nella prossima stagione, con la squadra di Claire e Sir Frank Williams che ha deciso di dargli fiducia nella speranza di risollevare una situazione tecnica pressoché disperata.

La stagione attuale è stata infatti un fallimento, con Stroll e Sirotkin incapaci di indirizzare una monoposto già nata male ad un corretto sviluppo. Arriverà Russell, ormai ad un passo dal titolo di F2 ma soprattutto si potrà contare sull’esperienza del grande Robert. Lo scorso anno dopo Abu Dhabi sembrava fatta per l’ufficialità di Kubica in Williams, ma alla fine gli venne preferito il deludente Sirotkin per questioni di budget. In questa stagione il lavoro del polacco è stato importante come terzo pilota e sono arrivati anche degli sponsor dal suo paese, che hanno evidentemente convinto il team britannico a dargli un volante per la nuova stagione. Probabilmente l’annuncio del suo ingaggio verrà fatto giovedì pomeriggio ad Abu Dhabi in una conferenza stampa, anche se tutto è già deciso.

Oltre che avere un pilota di talento al via nuovamente nel circus iridato, assisteremo a qualcosa di storico. Robert corse nel 2010 con la Renault il suo ultimo anno da titolare, venendo confermato per la stagione successiva. Nei test prec-campionato di Valencia nel 2011 fece segnare il miglior tempo, prima dell’intervento di un losco destino. Durante il Rally di Andora a febbraio ebbe un bruttissimo incidente dove rischiò la perdita del braccio destro. Dopo una lunga convalescenza ha iniziato a sognare il ritorno in F1, che a Melbourne diventerà finalmente realtà.

In bocca al lupo Robert per questa tua nuova avventura!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: