Toto Wolff ha rivelato di essere ancora in fase di riflessione per quanto riguarda il suo rinnovo di contratto da Team Principal di Mercedes. Una decisione che potrebbe influenzare il futuro di Lewis Hamilton.

E’ ancora incerto il futuro di alcuni dei membri chiave del team Mercedes in F1. Negli ultimi mesi il team anglo-tedesco ha annunciato l’addio del motorista Andy Cowell, l’uomo-chiave dei successi della Power Unit Mercedes, e il rinnovo per il 2021 di Valtteri Bottas, al quinto anno con le Frecce d’Argento. Nessuna notizia, invece, sui principali artefici dei grandi successi degli ultimi anni: Toto Wolff e Lewis Hamilton. Il campione britannico ha ammesso di non avere fretta di discutere il rinnovo con Mercedes, visto che l’accordo sarà una formalità. Più incerto invece il futuro del manager austriaco, che da tempo si sta interrogando sul suo ruolo all’interno della galassia Mercedes.

Durante il weekend del GP di Spagna, Wolff è tornato a parlare delle proprie prospettive future di Hamilton: “Penso che la cosa migliore per Lewis sia restare alla Mercedes, e questo è ciò che lui vuole. Ha la possibilità di ottenere grandi successi in futuro. Mi fa piacere che in tanti pensino che il suo rinnovo dipenda da ciò che farò io, ma lui non ha bisogno di me“.

Interrogato sul proprio futuro, il manager austriaco non si è sbilanciato: “Come ho già detto, non ho ancora preso una decisione. Le discussioni sono ancora in corso, il dialogo è positivo e non voglio peggiorarlo lanciando indiscrezioni, al momento sono in una fase di riflessione. Su cosa sto riflettendo? Sul futuro della F1, sugli scenari della pandemia e sulla mia situazione personale. Mia moglie Susie è molto felice del suo ruolo di Team Principal del team Venturi in Formula E, ma ciò significa che spesso siamo lontani, visti i miei continui viaggi con il team di F1. Questa è una cosa a cui stiamo pensando entrambi. Sto parlando ogni giorno con Ola Kallenius, entrambi vogliamo che questo team continui a vincere e il nostro rapporto è molto buono. Ci sono molti fattori che mi portano a voler restare in F1, però allo stesso tempo questo sport ti sfinisce. Al momento, non c’è motivo di abbandonare la Mercedes, ma vedremo con quale ruolo”.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: