La casa del Leone ha annunciato coloro che saranno al volante della Hypercar nella prossima stagione. Assieme agli ex F1 Magnussen, Vergne e Di Resta la Peugeot ha puntato su Jensen, Duval e Menezes per l’avventura a Le Mans.

Lo squadrone Peugeot per il grande ritorno a Le Mans è stato annunciato, con Kevin Magnussen, Jean Eric Vergne e Paul Di Resta che saranno al volante della Hypercar ibrida nel 2022. Gli ultimi due vantano una lunga esperienza nelle corse di durata, svolta soprattutto in classe LMP2 nella quale il britannico ha portato a casa la vittoria a Le Mans proprio nel 2020. Per il danese si tratterà di un battesimo del fuoco, avendo disputato soltanto la 24 ore di Daytona pochi giorni fa.

A completare lo squadrone ci sono altri tre nomi di altissimo livello: Loic Duval, campione del mondo endurance con Audi nel 2013 e trionfatore a Le Mans, Gustavo Menezes ed il 27enne Mikkel Jensen. .James Rossiter avrà il ruolo di pilota di riserva, partecipando ai test ma con la possibilità di saltare in macchina anche in gara se qualcuno dovesse avere dei problemi. Ancora da decidere la line-up, ovvero la formazione degli equipaggi che scenderanno in pista.

Il 2022 rappresenterà il grande ritorno della casa del Leone alla Sarthe. Nel cuore di tutti è rimasta la 908 HDI FAP, la quale vinse la maratona francese nel 2009 con Marc Genè, Alexander Wurz e David Brabham. Nel periodo tra 2007 e 2011, tanti ex Formula 1 vennero scelti nel programma, tra i quali anche Jacques Villeneuve che chiuse secondo nell’edizione 2008. I nuovi nomi scelti dalla Peugeot per Le Mans punteranno su velocità ed esperienza, con Magnussen che sembra aver puntato sull’endurance come seconda fase di carriera dopo la massima serie. La sfida a Toyota, Audi e Porsche è stata lanciata.

 

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: