Con delle immagini diffuse sui propri profili social, la Toyota ha reso note le forme e la livrea della GR010 Hybrid. Si tratta della Hypercar che apre la nuova era dell’endurance.

Dopo mesi di video teaser, la Toyota ci ha finalmente svelato la sua nuova GR010 Hybrid. La Hypercar giapponese andrà a caccia del quarto successo consecutivo alla 24 ore di Le Mans e del FIA WEC, nell’attesa dell’ingresso della Peugeot nel 2022 e delle LMDh di Porsche ed Audi nel 2023. Già pochi giorni fa il costruttore nipponico aveva rilasciato alcune immagini nei test del Paul Ricard, il tutto in livrea ancora provvisoria. Da pochi minuti sono arrivate invece le foto ufficiali della presentazione, con la colorazione che ricorda molto la bandiera del Sol Levante.

Se quanto avevamo visto nelle immagini delle prove invernali ci riportava alla memoria le vecchie LMP1, oggi abbiamo potuto apprezzare quelle che sono le notevoli differenze rappresentate dalla Hypercar: un posteriore nettamente semplificato dal taglio del carico aerodinamico con un’ala più bassa, un cockpit più largo e ”tarchiato”, ed un anteriore privo del classico musetto ma piuttosto omogeneo.

La line-up dei piloti pare essere confermata, con l’equipaggio #7 dei campioni del mondo Kamui Kobayashi, Mike Conway e Jose Maria Lopez che sfiderà la #8 dei vincitori a Le Mans, vale a dire Sebastièn Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley. Le sfidanti della nuova Toyota saranno la Glickenhaus, che progetterà a sua volta una Hypercar, e l’Alpine, la quale punterà ancora su una vecchia LMP1. Per la precisione, si tratterà dell’Oreca che ha utilizzato la Rebellion nella scorsa super-stagione.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: