La scuderia inglese punta in alto, formando una delle coppie più temibili del campionato di Formula E. Mitch Evans e Sam Bird saranno compagni di squadra della Jaguar Racing nella season 7.

Dopo le polemiche per la vicenda Abt e l’annuncio del calendario riprogrammato della stagione 2019/2020, la Formula E si avvia a chiudere l’annata con una scarica di gare estive sul tracciato di Tempelhof in sei differenti configurazioni. Sei appuntamenti in nove giorni di agosto: il 5 e 6, l’8 e 9 e il 12 e 13, decreteranno il sesto campione della storia del campionato elettrico. Molti team, tuttavia, si preparano già alla prossima battaglia iridata.

Mercato piloti in fermento in Formula E

Sam Bird rappresenta un grande acquisto per la Jaguar Racing che nella season 6 ha ottenuto risultati apprezzabili solo con il neozelandese Evans. Bird, infatti, prenderà il posto di James Calado che non ha impressionato in questa sua prima esperienza elettrica.

Sam Bird ha annunciato: “Non vedo l’ora di cominciare un nuovo capitolo della mia carriera in Formula E con Jaguar Racing. Ho osservato la crescita della Jaguar e i progressi che ha fatto nella serie e sono orgoglioso di avere l’opportunità di guidare per un marchio iconico inglese con un DNA di successo nelle corse ed unirmi ad una lista incredibile di piloti che hanno gareggiato per questo marchio”.

Alex Lynn, inoltre, tornerà a correre su una monoposto elettrica e prenderà il posto di Pascal Wehrlein sulla Mahindra Racing.
Dilbagh Gill, team principal della casa indiana, ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Alex nella famiglia Mahindra Racing. Ha già raggiunto alcuni risultati fantastici nella sua carriera e siamo fiduciosi che insieme possiamo ottenere lo stesso nel resto della Stagione 6. Non è facile salire in macchina a metà stagione, soprattutto nel modo in cui correremo le gare di Berlino, ma Alex ha fame, talento ed esperienza. Vorremmo ringraziare Pascal per il suo contributo e gli auguriamo tutto il meglio per i suoi sforzi futuri”.

Porsche Formula E 99XPascal Wehrlein, intanto, è pronto al passaggio nel team Porsche che dopo il debutto in questa stagione, è alla ricerca di un pilota solido da affiancare ad André Lotterer.

René Rast è il candidato numero uno per succedere a Daniel Abt in Audi. Daniel, silurato per aver fatto correre un sim-driver al suo posto in occasione di una tappa della Race at Home Challenge, concluderà la stagione al volante della Nio, al posto di Ma Qinghua.

Calendario season 7 Formula E – A Roma il 10 aprile 2021

La stagione 2021 prenderà il via il 16 gennaio con l’E-Prix di Santiago del Cile. La prima gara europea si svolgerà in Italia, dopo l’annullamento della tappa romana del 2020 a causa della emergenza Covid-19. La Formula E farà poi un salto a Parigi e sosta a Monaco, l’8 maggio 2021, per una classicissima che torna in calendario. La stagione sette si chiuderà con un doppio appuntamento sulle strade di Londra.

Novità delle prossime stagioni

Per la stagione 2022-2023, infine, anno di debutto delle monoposto Gen3 in Formula E è stata annunciata la partnership con il fornitore di pneumatici Hankook che prenderà il posto della Michelin. In merito al comparto batterie la Williams Advanced Technology succederà alla McLaren Applied Technologies. Ricordiamo il debutto delle auto Gen2 EVO è stato rinviato alla stagione 2021/2022. La pandemia del Coronavirus ha costretto la Federazione e i team a ridurre i costi per lo sviluppo delle nuove monoposto che debutteranno in pista solo nella season 8.

Gen2 EVO
In questi momenti difficili, la priorità è quella di adattare i costi delle strutture nel motorsport per garantirne la sostenibilità. Ho promosso le decisioni relative al campionato di Formula E approvate dal Consiglio mondiale del motorsport, che sono in linea con le discussioni attualmente in atto con le altre categorie della FIA”, ha spiegato Jean Todt.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: