Sebastian Vettel disputerà ad Abu Dhabi l’ultimo Gran Premio con la Ferrari, a cui rimarrà per sempre legato nonostante il mancato rinnovo e le polemiche di questi mesi con Mattia Binotto.

Tanti addii in questo week end nel mondo della Formula 1, ma quello più significativo è senz’altro è quello fra Vettel e la Ferrari. Infatti nonostante non abbia centrato l’obiettivo di riportare il titolo a Maranello, i tifosi del Cavallino Rampante sono molto legati al tedesco e ancora non condividono la scelta di non confermarlo nel 2021.

Vettel

Eppure la storia fra il quattro volte campione del mondo e la Scuderia di Maranello era partita subito con il piede giusto. Nel 2015 a Melbourne salì subito sul podio, per poi a Sepang conquistare forse la sua vittoria più bella in rosso.

Quel successo insieme ad una stagione chiusa con altre due vittorie e al terzo posto della classifica piloti, faceva sperare i tifosi della Ferrari, che Vettel fosse veramente l’erede di Schumacher. Invece nel 2016 la SF16-H deluse le aspettative, che portò Sergio Marchionne a rivoluzionare la squadra.

Mosse che si rivelarono giuste nella stagione successiva, quando Vettel a lungo restò al comando del campionato. Invece le sue speranze di laurearsi campione del mondo si infransero, con un motore Ferrari ancora non all’altezza della Mercedes e alcuni problemi di affidabilità gli fecero perdere il duello con Hamilton.

Il 2017 sembrava l’anno giusto. Purtroppo Vettel con alcuni errori in particolare quello di Hockenheim, insieme all’inizio della crisi tecnica della Ferrari, perse l’ultima occasione per laurearsi campione del mondo con la Scuderia di Maranello.

Da quel momento il rapporto con la squadra cambiò, in particolare quando venne nominato Team Principal Mattia Binotto, e scelto come suo compagno di squadra Charles Leclerc. Vettel non si è più sentito importante, forse consapevole che la proprietà non credeva più potesse vincere il mondiale e battere Hamilton, e il mancato rinnovo di contratto è stato solo una conseguenza di questi segnali.

Gli ultimi mesi sono stati complicati, ma è riuscito a salutare la Ferrari tornando sul podio a Istanbul, ringraziando i tifosi che gli sono rimasti vicini soprattutto nei momenti difficili. Proprio per questo Vettel rimarrà un ferrarista per sempre.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: