La partenza del FIA WEC 2021 si sposta da Sebring a Portimao a causa delle restrizioni per il Covid. Il mondiale partirà il 4 aprile in Portogallo.

La ”season 9” del FIA WEC vedrà la luce sul tracciato di Portimao. Il round inaugurale, inizialmente previsto per il 19 marzo sullo storico tracciato di Sebring in Florida, sarà posticipato di due settimane ed avverrà in Portogallo nel week-end tra il 2 ed il 4 aprile. Questo il comunicato ufficiale del campionato mondiale endurance: ”A causa della rapida evoluzione del Coronavirus e delle varie direttive dei governi dei paesi, comprese le restrizioni sui viaggi, il WEC non ha voluto correre inutili rischi. Con l’imminente partenza dei carichi verso gli Stati Uniti, occorreva prendere una decisione rapida per aiutare le squadre in vista della stagione 2021”.
Dopo diversi consulti con il tracciato di Sebring, l’IMSA e la FIA, si è presa la decisione di far partire il campionato nel continente europeo. Situato nel sud del Portogallo, l’Autodromo Internacional do Algarve ospiterà i test pre-stagionali il 30 e 31 marzo, per poi essere la sede della prima gara il 4 aprile”. Si tratta di una decisione piuttosto intelligente, ma che certamente lascerà delusi i fans. Per il secondo anno di fila infatti, la trasferta di Sebring viene esclusa dal calendario del WEC, ma anche Portimao potrà regalare spettacolo grazie ai suoi saliscendi. Sarà l’occasione per vedere all’opera le nuove Hypercar di Toyota e Glickenhaus, con i giapponesi che proprio in Portogallo hanno svezzato la nuova GR010 Hybrid nel corso dell’inverno.


Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: