La Ferrari vince il duello con la Mercedes firmando per prima il Patto della Concordia, ma soprattutto mantenendo la maggior quota dei ricavi, e il diritto di veto.

Finalmente una notizia positiva in casa Ferrari che vince la prima sfida del 2020 con la Mercedes. Infatti l’ufficializzazione dell’accordo con Fia e Liberty Media di ieri sera, ha confermato che Louis Camilleri e Mattia Binotto hanno come un anno fa anticipato Toto Wolff.

Ferrari MercedesL’amministratore delegato e team principal della Scuderia di Maranello, già sul nuovo regolamento 2021 beffarono il manager austriaco. In particolare ponendo la condizione a Liberty, che non avrebbe potuto prendere il posto di Chase Carey.

La Ferrari con il nuovo Concorde Agreement mantiene quindi il suo ruolo di team più importante del mondiale di F1. Anche nel prossimo quinquennio avrà i ricavi maggiori, ancora più importanti con il budget cap, conservando il diritto di veto.

Condizioni che la Mercedes ha tentato di toglierle in particolare negli ultimi mesi. Uno dei motivi per cui la Casa di Stoccarda ha preso tempo fino ad ora, minacciando anche una rottura con Wolff a Silverstone, era proprio perché volevano avere lo stesso peso del Cavallino Rampante.

La trattativa con gli americani, prima della retromarcia a Barcellona era bloccata su un punto. La richiesta di introiti uguali a quelli della Ferrari, visto il dominio dal 2014, e la presenza in squadra del pilota più forte Lewis Hamilton.

Invece questa mattina è arrivata la notizia che tutte le 10 squadre hanno firmato il Patto della Concordia compresa la Mercedes. Con quest’annuncio viene posta la parola fine ai rumors anche delle ultime settimane sul ritiro dei campioni del mondo, che ora si potranno concentrare sul rinnovo di Hamilton.

Nel frattempo la Ferrari si gode la prima vittoria politica dopo molti anni. Obiettivo raggiunto che deve dare la fiducia anche per tornare forti in pista già nel 2021, per poi provare ad interrompere l’egemonia Mercedes nel 2022.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: