Kimi Raikkonen lascia la Formula1.


Al termine della stagione in corso, Kimi Raikkonen, terminerà definitivamente la sua carriera in Formula1 all’età di 42 anni.

Il pilota finlandese ha annunciato con un breve post sui suoi social la scelta:”Questo è quanto. Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1 . Ho preso questa decisione durante lo scorso inverno. Non è stata facile, ma dopo questa stagione sarà tempo di cose nuove per me. Anche se il campionato è ancora in corso voglio ringraziare la mia famiglia, tutti i miei compagni, tutti coloro che hanno preso parte alla mia carriera nelle corse e specialmente voi fan, che mi avete supportato per tutto questo tempo. La mia esperienza in Formula 1 potrà giungere al termine, ma c’è tanto di più nella vita che voglio provare e godermi. Ci si vede in giro! Sinceramente, Kimi”.

Un post breve e conciso da parte di Kimi che dice addio a suo modo, senza troppi giri di parole e senza fronzoli.

L’addio dell’ultimo campione del mondo della scuderia Ferrari, correva l’anno 2007, lascia un vuoto incolmabile nei tifosi che considerano Kimi l’ultimo pilota vecchio stile.

Un pilota capace di farsi amare per il suo modo di porsi, celebri i suoi team radio, e per il suo essere di poche parole, quello che contava era la pista, non parole superflue.

Tanti i piloti che hanno voluto rendere omaggio a Kimi, primo tra tutti il suo compagno di squadra Antonio Giovinazzi:“Nella storia della F1 lasci un segno che pochi altri piloti possono dire di aver lasciato. Il privilegio di essere stato tuo compagno di squadra è qualcosa di cui sarò sempre grato. Grazie Maestro“.

E ancora la Ferrari, Nico Roseberg e il Ceo della F1 Stefano Domencali che voluto dedicargli delle splendide parole:“Kimi è una pezzo incredibile del nostro sport, un amico e un vero campione.Ho avuto il privilegio di lavorare con lui in Ferrari e di conoscere la persona fantastica che è. Mancherà a tutti noi il suo stile unico, auguriamo a lui e alla sua famiglia il meglio per il futuro”.

Non ci resta ora che godere di queste ultime gare dell’Iceman, cosi soprannominato, prima che il 42enne appenda definitivamente il casco al chiodo.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: