Finalmente è arrivato un aggiornamento a vista sulla F14T portata in pista da Alonso. E’ riapparsa una ” vecchia ” soluzione gia’ usata sulla Williams FW35 e sulla RB9 del 2013 , l’ormai famoso mozzo e dado forato . Va detto che questa particolare soluzione non ha avuto grande successo, la Williams disputò solo qualche gara nel 2013 per poi abbandonarlo definitivamente durante tutta la stagione, mentre la Red Bull provò questo congegno proprio in Bahrain nelle libere senza mai utilizzarlo.

Questa piccola innovazione sulla F14t, celata all’inizio da un tappo bianco, dovrebbe permettere la fuori uscita dell’aria calda prodotta dal raffreddamento delle pinze che entra dalle voluminose prese d’aria, come si può’ vedere dal nostro disegno.
Clicca sotto per ingrandire
mozzi_soffiati_ferrari_f14t Il vantaggio è una buona riduzione delle turbolenze che interessano le ruote anteriori durante il loro rotolamento, che è da sempre stata l’idea fissa di molti tecnici.

Infatti  uno dei grossi handicap delle f1 sono proprio le ruote scoperte e le loro  turbolenze nocive .

Non sappiamo se sarà una soluzione usata nel breve periodo, visto che non sembra di facile messa a punto ma se funzionerà potrebbe dare un discreto vantaggio.  

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: