Il campione del mondo 1997 crede che la scelta migliore per Red Bull sia riportare a Milton Keynes Sebastian Vettel, viste le attuali difficoltà di Alexander Albon.

Quelle che ci attendono saranno settimane cruciali per scoprire il futuro di Sebastian Vettel. Scongiurata l’ipotesi del ritiro, inizialmente plausibile, il quattro volte campione del mondo sembra essere ambito in ottica 2021 dalla futura Aston Martin (a lasciargli il posto sarebbe Sergio Perez) e dalla Red Bull (andando a sostituire Alexander Albon), team con il quale ha vinto i suoi quattro titoli.

Villeneuve

 

La seconda opzione vedrebbe Vettel accoppiato a Max Verstappen, andando a formare una coppia stellare ma, allo stesso tempo, esplosiva. Secondo Jacques Villeneuve, tuttavia, questo non rappresenterebbe un problema per Red Bull: “Si vede che Verstappen ha problemi con la macchina e logicamente Albon si trova ancora più in difficoltà di lui.” -ha detto Villeneuve a Sky Sport F1 Italia“Queste macchine sono davvero complesse da guidare, perché Adrian Newey le disegna spingendosi al limite. Vettel ha mostrato in passato di saper controllare le macchine di Newey. Questo lo rende un compagno di squadra perfetto per Verstappen: in questo modo, la Red Bull avrebbe di nuovo due piloti in grado di spingere la vettura al limite”.

Negli ultimi giorni, tuttavia, Christian Horner ha rinnovato la sua fiducia in Albon, che nonostante i distacchi pesanti dal compagno di squadra ha colto dei buoni piazzamenti a punti nelle ultime gare: “Fatico a capire tutte le critiche che Alex riceve nei media. Ha ottenuto degli ottimi risultati in questo inizio di campionato e talvolta il suo ritmo in gare è stato paragonabile a quello di Max. La macchina ha alcuni problemi, che Max riesce a mascherare grazie alle sue straordinarie abilità. Man mano che miglioreremo la macchina, anche le prestazioni in qualifica di Alex miglioreranno”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: