Sebastian Vettel uscirà dal difficile momento con la Ferrari secondo Kimi Raikkonen, che smentisce nella Scuderia di Maranello ci sia più pressione degli altri team.

Continua il dibattito sulle tensioni fra Vettel e la Ferrari. Raikkonen che fino al 2018 ha diviso il box con il tedesco, difende sia l’ex compagno di squadra che la Scuderia di Maranello.

Infatti a Formula 1.com, il pilota dell’Alfa Romeo parlando della sua esperienza con la Rossa, ha negato sia un ambiente dove è più difficile rendere al meglio, rispetto ad altre team. “Non l’ho mai trovato diverso da qualsiasi altra squadra. Se leggi tutti i giornali forse ti senti un pò male, ma non ho mai guardato a queste cose“.

Il finlandese mette nel mirino la stampa italiana. “A volte ti diverti e gli italiani possono essere duri con te dal lato dei media, ma poi è così. Tutti i media, sono molto facili da scrivere quando non fai bene e poi se fai bene, il giorno dopo improvvisamente sei il loro migliore amico, ma è così che funziona in questo settore“.

Raikkonen ha espresso la sua opinione anche sull’inizio dell’ultima stagione in Ferrari di Vettel, protagonista nelle ultime settimane di alcuni botta e risposta con Mattia Binotto. “Sono sicuro che non è molto contento di come stanno andando le cose“.

Infine Raikkonen non è d’accordo anche con le critiche verso la Ferrari, affermando di essere sicuro come successo in passato che tornerà competitiva. “Non vedo che sia molto diverso da qualsiasi altro posto. La Ferrari è Ferrari e le persone guardano a queste cose, soprattutto gli italiani, ma dubito che influenzerà il modo in cui svolge il suo lavoro lì o qualsiasi altra cosa. Penso che sia stato nello sport abbastanza a lungo da sapere che a volte è così, e ha solo bisogno di trovare un modo per ribaltare la situazione”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: