Nella giornata di venerdì Charles Leclerc ha percorso quasi 400 km sul circuito di Fiorano, utilizzato anche giovedì dai piloti della Academy.

Sembra passata un’eternità dal primo Gran Premio della stagione in Bahrein, conquistato da Lewis Hamilton, ma finalmente la F1 sta per tornare. Manca infatti una sola settimana al Gran Premio dell’Emilia Romagna, che si disputerà, così come nel 2020, sullo storico tracciato di Imola, che segnerà l’inizio della lunghissima stagione europea del circus, che rimarrà nel vecchio continente fino a settembre. Per quest’occasione Charles Leclerc ha deciso di effettuare alcuni giri di allenamento sul circuito di Fiorano, ovviamente a bordo di una SF71H a causa delle limitazioni ai test imposte dalla FIA. Il pilota monegasco ha completato, nella giornata di venerdì, un numero impressionante di giri, arrivando a sfiorare quota 400 km. Una prova senza alcun valore tecnico per la Ferrari, visto che la vettura utilizzata è del 2018, ma sicuramente utile al pilota per arricchire le proprie conoscenze.

Leclerc non è tuttavia stato l’unico a disputare un test a Fiorano durante la settimana: giovedì sono infatti scesi in pista anche due ragazzi della Ferrari Driver Academy. Si tratta di Robert Shwartzman e Marcus Armstrong, attualmente impegnati in Formula 2 e candidati alla promozione nella categoria regina qualora dovessero impressionare la Scuderia. Sia il russo che il neozelandese hanno disputato circa 200 km sul tracciato di proprietà della Ferrari.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: