Il miliardario canadese Stroll ha parlato dell’ingresso nel circus del marchio inglese Aston Martin che avverrà nel 2021. La squadra prenderà il posto della Racing Point.

Il 2021 verrà l’ingresso di un nuovo team in Formula 1. La Racing Point cambierà nome per l’ennesima volta, diventando Aston Martin con la proprietà di Lawrence Stroll. Il team di Silverstone possiede un passato storico nelle corse, essendo stato fondato con il nome Jordan. La proprietà è in seguito passata ad Alex Shnaider, il quale la ribattezzò Midland nel 2006 per poi cederla dopo un anno a Colin Kolles divenendo Spyker. Per un decennio esatto è stata sotto il controllo del magnate indiano Vijay Mallya, correndo con il nome Force India.

Pochi mesi fa è stato annunciato il passaggio ad Aston Martin con Stroll Sr che ha la volontà di rilanciare il marchio britannico nelle corse automobilistico. Nel pomeriggio odierno, l’imprenditore canadese ha parlato dei suoi progetti in una videoconferenza: ”In qualità di presidente esecutivo, sarà l’ultimo responsabile della strategia che stiamo attuando. La nostra base è ricostruire un team di Formula 1 nel 2021 con un marchio Aston Martin, consentendogli di raggiungere ben due miliardi di persone all’anno e di intrattenere i clienti in 22 posti diversi. Questa nostra scelta porterà ad una grande crescita generale del brand in tutto il mondo, è molto più che promuovere semplicemente una gamma di automobili”.

Avremo la possibilità di incontrare i nostri clienti ed intrattenere rapporti con loro, facendo provare i nostri modelli e permettendogli di vivere un fine settimana in pieno stile Aston Martin. Credo che il 2021 sarà la ciliegina sulla torta per un marchio importante come questo, che avrà la sua eredità in un mondo delle corse dove è sempre stata al top nelle diverse categorie”.

 

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: