La Mercedes sta analizzando i dati del test per scoprire come mai la Red Bull ha un posteriore più stabile e sfrutta meglio le gomme, per permettere a Lewis Hamilton di lottare con Max Verstappen nel Gran Premio del Bahrain.

Dalla fine dei test tutto il paddock si domanda se la Mercedes sia veramente dietro alla Red Bull. Nonostante in molti pensano che Hamilton e Bottas non abbiano spinto al massimo, e non credono alla preoccupazione di Toto Wolff, i campioni del mondo in questi giorni dopo aver effettuato lo shakedown, stanno studiando le prestazioni della scorsa settimana, per capire come migliorare la W12  e ridurre il distacco dei rivali.

Mercedes Red Bull

Andy Shovlin in queste ore ha dichiarato che spera che le difficoltà della W12 ed in particolare di Lewis Hamilton, dipendano dalle condizioni che le squadre hanno trovato a Sakhir.  “Il vento ha reso tutto difficile. Quando è dietro la macchina si perde un sacco di deportanza perché effettivamente la velocità dell’aria è ridotta. Così in alcune curve succedeva questo, perdevamo downforce”.

Il capo degli ingegneri del Team di Brackley ha confermato che l’altro problema emerso nello scorso week end, è il passo di Hamilton e Bottas più alto di parecchi decimi rispetto a quello di Verstappen a causa di una migliore gestione dei pneumatici da parte della Red Bull. “Inoltre le gomme sono abbastanza facili da surriscaldare su questo circuito, e dunque si inizia a perdere aderenza e la situazione peggiora”. 

In conclusione Shovlin è convinto che per aiutare Hamilton e Bottas a guidare con più facilità la W12, la Mercedes deve migliorare il retrotreno punto di forza invece della Red Bull. “La cosa più importante, però, è che la concorrenza non faticava così tanto, dunque dobbiamo capire come rendere il posteriore più stabile. Ci stiamo lavorando, speriamo che quando arriveremo al weekend di gara non ci saranno così tante difficoltà per i piloti, perché hanno dovuto lavorare molto duramente per fare i tempi sul giro nei test“.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: