Per la prima volta nella storia della Formula 1 si terrà un Gran Premio senza pubblico. A causa dell’emergenza Coronavirus in Bahrain si scenderà in pista a porte chiuse.

Come era stato anticipato nella giornata di ieri, il Bahrain aveva sospeso la vendita dei biglietti per la gara prevista il prossimo 22 marzo. La maggior parte dei fan ha subito pensato ad una cancellazione dell’evento, ipotesi scongiurata nella mattinata odierna. In Bahrain si correrà infatti ma a porte chiuse, ovvero con le gradinate che saranno prive di pubblico a seguito dell’emergenza di Coronavirus che sta attanagliando anche il mondo dello sport.

Nella mattinata odierna, il tracciato di Sakhir ha rilasciato il seguente comunicato: ”Dopo una consultazione con i nostri partner internazionali e con la Task Force nazionale per la salute del Regno, il Bahrain ha deciso di organizzare l’evento come riservato ai soli partecipanti. Come nazione ospitante della F1, assicurare il benessere di tifosi e partecipanti alla gara è una responsabilità enorme. Data la continua diffusione del COVID-19 a livello glovale, l’organizzazione di un grande evento sportivo aperto al pubblico, che consetirebbe a migliaia di fan di interagire a stretto contatto, non sarebbe la cosa giusta da fare al momento. Ma per garantire che la salute degli addetti ai lavori e dei tifosi, lo stesso weekend di gara continuerà comunque come un evento televisivo”.

Si tratterà dunque di un evento storico, in quanto prima del Bahrain nessuna gara si era mai disputata a porte chiuse. L’accesso sarà permesso esclusivamente ai partecipanti ed agli addetti ai lavori di squadre e giornalisti, ma c’è da scommettere che tra questi ultimi non mancheranno le defezioni. t

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: