Lewis Hamilton nonostante il miglior tempo è preoccupato in vista della gara, mentre Valtteri Bottas è soddisfatto Max Verstappen avrebbe voluto le stesse gomme di Silverstone.

Poco fa Lewis Hamilton Valtteri Bottas e Max Verstappen hanno commentato le loro prestazioni nelle prove libere, con la Mercedes che ha piazzato due doppiette, a cui la Red Bull ha risposto sul passo.

Il leader del mondiale, crede di aver fatto passi in avanti nella gestione gomme rispetto a Silverstone. “Oggi non ho visto blistering sulle nostre gomme, ma non lo abbiamo visto nemmeno al venerdì della gara passata. Non posso dire troppo, ma per noi è andata bene. I long run sono andati bene, ma non so quanto potremmo andare oltre a queste prestazioni, così come non so quanto potrà farlo la Red Bull“.

Hamilton è convinto che la Red Bull lotterà alla pari con la Mercedes come nel Gp del 70 anniversario. “Per noi, però, questa è stata una buona giornata. In particolare la seconda sessione è stata buona per me, con ottimi long run. Siamo molto vicini alla Red Bull, dunque penso sarà una gara molto combattuta”.

Giornata positiva anche per Valtteri Bottas. “Le prove libere sono andate bene, le sensazioni non erano perfette, avevamo un po’ di sottosterzo. Tuttavia già alla fine della prima sessione della mattinata eravamo già ok. 

Il finlandese come il compagno di squadra, è preoccupato dal degrado dei pneumatici. “Siamo andati meglio al mattino rispetto a quanto visto al pomeriggio, almeno per quanto mi riguarda. Vedremo come andrà domenica con le gomme dovremo gestire le gomme e le temperature. Abbiamo imparato tanto e sembriamo forti su questa pista”.

Verstappen invece è soddisfatto dal comportamento della Red Bull al Montmelò. “Oggi la macchina è andata abbastanza bene – ha spiegato l’olandese – ma è difficile fare un confronto con le gare in Gran Bretagna perché qui fa molto più caldo. Sul giro secco ci manca qualcosa rispetto alla Mercedes, ma nel complesso la giornata è stata positiva. La macchina ha dato ottime sensazioni”.

L’olandese ammette che avrebbe voluto le stesse gomme di Silverstone per provare a battere di nuovo le Mercedes. “Mi sarebbero piaciute mescole più soft, mi sono sentito bene, vedremo se riusciremo a ripetere Silverstone. Non penso ci sia grande differenza in questo momento tra le mescole con cui partire in gara”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: