La Ferrari durante le FP1 e FP2 ha confermato le parole di Mattia Binotto alla vigilia del Gp dell’Austria, con Sebastian Vettel e Charles Leclerc a sei e nove decimi da Lewis Hamilton.

Inizio di stagione difficile come annunciato in casa Ferrari. Rispetto ai risultati delle prove libere, con Vettel quarto e Leclerc soltanto nono, è il monegasco quello più ottimista in vista di qualifiche e gara.

Infatti il tedesco, che ha festeggiato il suo trentatreesimo compleanno chiudendo le PL2 alle spalle di Perez non è fiducioso per il proseguo del week end, e spiega quali sono i problemi della SF1000. “Penso che abbiamo avuto una giornata decente. Non abbiamo avuto problemi con le macchine.

Penso che abbiamo visto che non siamo in cima, e che non siamo i favoriti. Domani sarà un grande giorno, ma non credo che lotteremo per la pole, ma dobbiamo cercare di essere i migliori di quelli dietro quella battaglia.

Non abbiamo prestato molta attenzione ai team che ci circondano, poiché è sempre difficile prevedere con quale tipo di carburante le macchine sono in pista. Sta a noi sviluppare e lavorare affinché l’auto diventi più veloce. Ci manca aderenza e carico aereodinamico rispetto ad altri. Quindi è un mix di tutte questi problemi“.

Non si arrende invece Leclerc nonostante sia stato più veloce nelle PL1, e spera nel solito miracolo dei tecnici Ferrari nella notte per ridurre il distacco dalla Mercedes. “Non è stata una giornata facile per noi, quindi è stato difficile goderne appieno. Tutte le auto sono molto vicine, il che è emozionante vedere sul da un lato, ma d’altra parte, vorremmo essere un po’ più avanti. L’equilibrio della macchina non è poi così male, dobbiamo recuperare in termini di prestazioni complessive. La mancanza di ritmo non è dovuta a nessuna cosa in particolare, quindi proveremo diverse cose per domani e vedremo se possiamo ottenere delle performance. Le qualifiche andranno bene per lo spettacolo, dato che ci sono un sacco di squadre vicine. Combatteremo con il coltello fra i denti, ed è fondamentale fare stasera la scelta giusta per tornare con un’auto più forte domani

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: