Alonso o Vettel – L’ex pilota britannico crede che saranno le prestazioni del rientrante Esteban Ocon a determinare chi sostituirà Daniel Ricciardo in Renault nel 2021.

La stagione 2020 di Formula 1 non è ancora iniziata, ma nonostante ciò il mercato piloti in ottica 2021 continua ad essere da mesi al centro dell’attenzione dei fan e degli addetti ai lavori. Un team in particolare si è dimostrato parecchio attivo sul mercato: la Renault. La scuderia anglo-francese perderà nel 2021 il suo pilota di punta, Daniel Ricciardo, che ha sposato la causa della McLaren, e dovrà trovare un sostituto all’altezza dell’australiano. Nelle ultime settimane, tanti nomi importanti sono stati accostati al team di Enstone: da Sebastian Vettel a Fernando Alonso, passando per Valtteri Bottas.

In un podcast di Sky Sports F1 UK, l’ex pilota inglese Martin Brundle ha espresso la propria opinione sulla situazione dei piloti in casa Renault, mettendo in risalto il fattore Esteban Ocon, fin qui mai considerato: “Credo che in Renault stiano aspettando di capire se Ocon sia un vero leader. Io credo che sarà fenomenale, è un giovane davvero interessante. L’anno passato in Mercedes come terzo pilota gli è servito ad imparare molte cose nuove e a maturare definitivamente. Deve prendere per mano la Renault, sfruttando il fatto che Ricciardo affronterà l’intera stagione da separato in casa. Perciò, credo che il futuro di quel secondo sedile dipenda da Esteban. Se diventerà un leader, non credo che prenderanno un pilota difficile da gestire come Alonso, e nemmeno Vettel. Potrebbero prendersi un rischio e decidere di promuovere un giovane come ha fatto la Ferrari con Leclerc“.

Leggermente diversa è invece l’opinione di Paul di Resta, ex pilota Force India dal 2011 al 2013: “E’ vero, questa è una grande occasione per Ocon e lui deve essere bravo a coglierla. Però non bisogna dimenticare che è ancora molto giovane, che è rimasto fuori una stagione e che soprattutto è ancora gestito da Toto Wolff. Mercedes potrebbe riprenderselo tra qualche anno. Perciò credo che in Renault abbiano un’unica opzione: prendere Alonso. Se hai bisogno di qualcuno che dia il 100% per il team ed abbia un certo curriculum, lui è l’uomo giusto. Vettel non mi sembra l’ideale per Renault. Questa scelta sarà fondamentale per Abiteboul: il suo ruolo è a rischio. Se i prossimi anni dovessero rivelarsi un fallimento, non credo che i capi di Renault continueranno a spendere in Formula 1″.

 

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: