Si chiama Ferrari Omologata, è l’ultima delle One-off della casa del cavallino ed ha un look davvero niente male che coniuga eleganza e stile alla perfezione.

Dalle foto, non saprei se definirla racing oppure una Gran Turismo. Questa nuova One-Off, ovvero un’auto unica, commissionata da qualcuno che sicuramente ha un conto in banca da molte cifre, è l’ultima uscita da Maranello e si chiama Ferrari Omologata ed va oltre il concetto di eleganza.

Al di là del nome, sul quale potremmo anche discuterne, ammiriamone le linee perché ci sono alcuni dettagli che non passano di certo inosservati.

Ferrari ha iniziato, a mio parere, un nuovo filone interessante con le proprie auto. Partendo dalla Ferrari Roma, personalmente bellissima ed elegantissima, è come se si fosse spostata sul concetto di rievocazione degli anni 50/60, accostandolo ad un’anima e a dettagli racing. A questa Ferrari Omologata non manca proprio nulla.

Muso lungo che abbraccia il poderoso V12 con 800 cv circa e oltre 700Nm di coppia massima. Nessun dato ufficiale ma la base è la 812 Superfast e le prestazioni dovrebbero essere queste.

Sopra la grande griglia anteriore, accanto allo stemma col cavallino, svettano da due prese d’aria, due narici di chiaro richiamo alla fantastica Ferrari 250 GTO degli anni ’60.  Esternamente i moderni fari allungati che richiamano la linea del cofano.

I parafanghi di questa Ferrari Omologata sono molto muscolosi e pronunciati, soprattutto il posteriore, che si raccorda divinamente con la coda spiovente. Fari incavati nella carrozzeria, tre prese d’aria orizzontali e un diffusore di tutto rispetto completano il pacchetto.

Sulle fiancate e sul muso svetta il numero sette, rosso scuro, a contrasto con il rosso magma creato appositamente per questa bellezza.

Ferrari, a differenza di quanto sta facendo in Formula 1, continua a stupire e a sfornare capolavori di ingegneria e di bellezza. E l’aspetto migliore, è che non stancherà mai.

A proposito dell'autore

Sono cresciuto a pane e Formula 1. Le auto sono la mia passione e scrivere articoli mi permette di condividerla con tutti voi. Twitter @ivan_morepower

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: