Sebastian Vettel ha espresso le sue prime considerazioni in un intervista all’Equipe.
Durante questo primo weekend in Bahrein è iniziata la nuova avventura di Sebastian Vettel in Aston Martin, dopo le ultime deludenti stagioni in Ferrari.


Il quattro volte campione del mondo è molto fiducioso rispetto al futuro e soprattutto non ha rimpianti sul passato:”“Sono soddisfatto della mia carriera. Ma devo dire che non mi piace questa parola: sono soddisfatto della mia vita e di quello che ho raggiunto. Non ho rimpianti, anche se ho fatto degli errori. Per vincere il campionato negli ultimi sette anni, un pilota aveva bisogno di una Mercedes. Poi certamente non si può minimizzare l’impatto di Lewis Hamilton. Non so se sono il migliore, ma mi piace lottare con loro e finire davanti. E spero di poterlo fare ancora.Quello che posso dire è che sono ancora in Formula 1 perché penso di poter sconfiggere gli altri piloti. Sarebbe inutile schierarsi in griglia di partenza senza alcuna speranza di vittoria“.

Per il mondiale, non si sbilancia troppo, almeno per questa stagione:”“Avrò questo approccio anche domenica. Non mi importa da dove partirò, spererò sempre di vincere. Per quanto riguarda il titolo, non so se è possibile vincere il quinto. Non voglio ancora parlare del prossimo anno o del 2023, non facciamo il passo più lungo della gamba. Dobbiamo mettere tutto il pacchetto a posto. Quello che ricordo dei miei successi non sono le notti di festeggiamenti ma il percorso che mi ha portato a quelle vittorie, gli alti e bassi attraverso i quali sono passato. È così che ho vinto“.

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: