Mancano davvero poche ore all’inizio della stagione di Formula 1. I tifosi della rossa attendono con trepidazione i tempi che vedremo nelle qualifiche per capire davvero il reale potenziale della Ferrari F1 SF21 a confronto degli altri team. Chia avrà lavorato meglio per prepararsi a questa stagione di transizione? In attesa delle nuove vetture del 2022. Chi avrà sfruttato al meglio i gettoni permessi dalla FIA? Per la Ferrari sarà una stagione piena di difficoltà come nel 2020 o si inizieranno a vedere i frutti della ricostruzione del team già da quest’anno?



Di ricostruzione e risalita ha parlato anche il Vice Presidente Piero Ferrari al Resto del Carlino cercando correlazioni con la rinascita del cavallino degli anni novanta, prima dell’era Schumacher. Il figlio del Drake sa bene delle difficoltà e si augura di vincere almeno un gran premio per risollevare gli animi all’interno del team: «Non dobbiamo avere paura della realtà. Va accettata e se non ci piace bisogna operare per cambiarla. Vorrei trovare nelle gare che ci aspettano la dimostrazione che abbiamo capito cosa non funzionava e che sappiamo cosa fare per risalire. Certo la strada sarà lunga, la rincorsa complicata. Ma noi siamo la Ferrari, dobbiamo dare un segnale. Mattia Binotto è sotto esame come tutti in Ferrari, fa parte del nostro Dna».

Piero Ferrari fa riferimento anche ai campioni del mondo in carica quando all’inizio del nuovo ciclo in Formula 1 nel 2010 non erano vincenti mettendoci diverso tempo prima di recuperare il gap con le avversarie: «Bisogna riconoscere i meriti della Mercedes. Anche noi della Ferrari abbiamo avuto grandi cicli. Poi se non stai vincendo i cicli altrui li vuoi far finire, ci mancherebbe. Tra un anno cambieranno completamente le regole, sarà tutto diverso. E io spero sia una Formula Uno con una tecnologia più comprensibile, meno lontana dalla gente comune. Dobbiamo usare i soldi che spendiamo nelle corse per avere gare più spettacolari, competizioni che il grande pubblico possa capire emozionandosi».

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb


A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: