Il polacco pare vicino ad un ritorno da titolare con la Williams

Nel 2019 potrebbe esserci un gradito ritorno nel mondo della Formula 1. La Williams potrebbe infatti cambiare entrambi i suoi piloti, con il già annunciato George Russell che al momento è l’unico confermato per la prossima stagione. Al fianco del quasi campione in F2 potrebbe tornare in pista Robert Kubica, il polacco che è lontano da un sedile da titolare nel circus iridato dal lontano 2010. L’anno successivo aveva ancora un volante con la Renault, ma il terribile incidente nel Rally di Andora a febbraio lo portò ad un lungo stop dalle corse automobilistiche.

Ora il pilota di Cracovia è il terzo pilota della storica Williams, squadra che sta affrontando una delle sue peggiori stagioni dagli anni ’80. Durante un evento al quale ha partecipato nella sua Polonia, Kubica ha parlato chiaramente dicendo: ”Ho preso la mia decisione”. Questa frase ha portato moltissimi suoi fan a sperare che possa finalmente concretizzarsi il suo ritorno da titolare, cosa che pareva già fatta per la stagione attuale. Successivamente gli vennero preferiti i soldi di Sirotkin, rivelatosi un buco nell’acqua come pilota proprio come Stroll.

Ora pare che Robert abbia trovato un discreto budget grazie alla compagnia petrolifera PKN Orlen, con la quale è in trattativa da parecchio tempo. Questi soldi potrebbero permettergli di assicurarsi un volante per il 2019 proprio con la Williams, affiancando Russell per cercare di far risalire la china a questa squadra ormai in caduta libera. Ecco le dichiarazioni di Kubica: ”Spero di essere in Williams il prossimo anno. Ci sono solo due squadre con un posto libero e di sicuro non andrò alla Toro Rosso. In questo periodo sono successe molte cose e per il momento non voglio dire nulla. Ho preso la mia decisione e presto si saprà quello che farò nel futuro più immediato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: