Con l’inizio di un nuovo mondiale di Formula 1, il campione del mondo in carica Max Verstappen, ha già trovato un nuovo rivale con cui lottare.

La Mercedes sta affrontando clamorosamente numerosi problemi e allora la Ferrari ne ha approfittato, inserendosi di forza con la sua F1-75 nella lotta per i vertici più prestigiosi.

I primi due round della stagione 2022 sono stati frutto di battaglie spettacolari tra Max Verstappen e Charles Leclerc, con il secondo round in Arabia Saudita che è andato al primo dopo un’emozionante resa dei conti verso la fine della gara.

E a quanto pare, a meno che la Mercedes non si riunisca molto presto, questa rivalità rossoblù è destinata a proseguire per tutta la stagione.

“È una nuova rivalità”, ha detto Helmut Marko a De Telegraaf.

“La Mercedes è almeno mezzo secondo troppo lenta al momento, ma chissà, potrebbero essere in grado di risolvere i loro problemi. Ma nemmeno noi dormiamo. Lavoriamo sodo per sviluppare ulteriormente la vettura”, ha insistito l’austriaco.

“Penso che sia più bello combattere con Leclerc e la Ferrari che con la Mercedes. Ora è più a livello sportivo. So che abbiamo disputato solo due gare, ma non credo che si intensificherà come la Mercedes”, ha previsto Marko.

Il Chief Technical Officer della Red Bull, Adrian Newey, ha parlato con Sky Sports F1 dopo la gara in Arabia Saudita dopo la gara serrata tra Verstappen e Leclerc:

“Le prestazioni della nostra macchina e di quella della Ferrari sembravano essere assolutamente identiche per tutta la gara”, ha aggiunto. “L’abbiamo visto in Bahrain, l’abbiamo visto qui [in Arabia Saudita].”

Newey ha previsto una guerra di sviluppo tra le squadre rivali, ma ha avvertito che il limite di budget dovrebbe giocare un fattore in quella guerra.

“Sembra che ci sia così poco da scegliere tra loro due”, ha sottolineato il britannico. “Immagino che ora sarà solo una grande guerra di sviluppo, ma è anche una guerra di sviluppo con una mano legata dietro la schiena, con il tetto massimo. Con il limite di budget, dobbiamo essere più concentrati su ciò che portiamo.

Quindi sarà diverso, ma altrettanto interessante”, ha riflettuto. Tuttavia, Newey è contento dei punti che la squadra ha segnato in Arabia Saudita dopo il doppio DNF del Bahrain. “La nostra stagione è finalmente uscita dal segno dopo la delusione dello scorso fine settimana”, ha detto. “È bello riprendersi”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: