F1 – Deluso e amareggiato Charles Leclerc dopo il clamoroso errore che lo ha condannato al sesto posto.

“Devo dire che ho guidato molto bene quest’anno finora, e anche oggi ho guidato bene fino a che non ho commesso questo errore che ci è costato sette punti. Penso che oggi il terzo posto era nostro, non ci sono scuse ho sbagliato io. Era un giro in cui ho visto la possibilità di poter attaccare Perez alla fine del rettilineo, ma ho chiesto troppo.

Ho spinto troppo e ho perso la macchina. Sono dispiaciuto per tutto il team che ha fatto un grande lavoro e per i tifosi, e anche per Carlos che è stato sfortunato. Io lavorerò sodo e tornerò più forte di prima. Oggi abbiamo fatto fatica sia con le intermedie che con le medie all’inizio, la Red Bull riusciva a metterle in temperatura prima.

Questo weekend loro hanno fatto uno step in avanti, noi abbiamo faticato un po’ di più. L’anteriore destra mi ha fatto faticare, dobbiamo analizzare e migliorare, la stagione è lunga. La mancanza di DRS si è sentita. Paura di questa Red Bull?

Sicuramente sono forti a sviluppare la macchina, dobbiamo rimanere sul pezzo perché loro miglioreranno tanto”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: