Ocon butta fuori il dominatore Verstappen che chiude secondo. Raikkonen a podio, disastroso Vettel sesto

Ormai è così. In Mercedes possono permettersi di tutto e molto probabilmente è stato chiesto ad Esteban Ocon di toccare Max Verstappen, sempre più fenomeno dopo oggi. Hamilton regala anche il mondiale costruttori alla Mercedes, sicuramente il meno meritato dell’era ibrida, con Bottas quinto a completare il trionfo d’argento. Kimi Raikkonen salva l’onore della Ferrari, chiudendo terzo in una gara incolore per le rosse, con uno spento Sebastian Vettel soltanto sesto all’arrivo. Grande rimonta di Daniel Ricciardo che ha conquistato il quarto posto, senza riuscire a strappare il podio al finlandese.

Al via Hamilton è stato perfetto tenendo la testa, mentre si è rivelata totalmente sballata la strategia della Ferrari di partire con gomme Soft: Vettel è stato immediatamente infilato da Bottas mentre Raikkonen ha dovuto sudare per tenersi la posizione su Verstappen. L’olandese ci ha messo un paio di giri per liberarsi delle rosse, con le SuperSoft nettamente più competitivi delle Soft scelte dalle Ferrari. Max ha sfoderato tutta la sua classe sverniciando anche Bottas, mentre Raikkonen e Vettel non hanno mai impensierito il finlandese.

Le frecce d’argento sono state le prime a fermarsi, puntando sulle medie per arrivare fino in fondo. Verstappen ha invece scelto le Soft e dopo la sua sosta si è divorato Hamilton sul lungo rettilineo dei box. Poco dopo il fattaccio: Ocon ha tirato la staccata al pilota della Red Bull alla prima curva durante un doppiaggio ed i due si sono toccati. Max ha perso la posizione su Hamilton, mentre al francese è stato comminato uno stop and go di 10 secondi. Hamilton da quel momento ha controllato la situazione, mentre Raikkonen si è preso il podio su Bottas che poi è passato alle SuperSoft nel finale chiudendo quinto. Stessa tattica per Vettel, solo sesto alla fine ma con una macchina che ha accusato qualche evidente problema in gara e gli ha impedito di battagliare al meglio. Bella la rimonta di Ricciardo, quarto alla fine. La vittoria di Hamilton ha regalato il mondiale alla Mercedes, ma ci sarà molto da discutere su quanto successo oggi e quest’anno.

Strepitoso Leclerc che ha chiuso settimo, davanti alle Haas di Grosjean e Magnussen e alla Force India di Perez che ha chiuso la zona punti.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: