Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen sperano che con la C41 ed il nuovo motore Ferrari l’Alfa Romeo sarà più competitiva rispetto all’anno scorso, e torni a lottare per le prime dieci posizioni.

L’Alfa Romeo questa mattina ha presentato la C41, che è molto cambiata rispetto alla C39 per permettere ad Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen di cancellare la scorsa stagione condizionata dai problemi della power unit Ferrari, e migliorare l’ottavo posto dell classifica costruttori.

f1 2021 Alfa Romeo c41

f1 2021 Alfa Romeo c41

Il pilota italiano spera che il mondiale 2021 sia molto diverso da quello del 2020. “Ogni volta che un pilota vede la nuova macchina si esalta. Penso sia la vettura più bella del mio triennio, spero sia anche la più veloce. Stiamo aspettando la data dei primi test, dove guideremo la macchina per la prima volta: speriamo sia l’inizio di una stagione soddisfacente”.

Giovinazzi crede che la sua conferma e quela di Raikkonen può agevolare il lavoro di sviluppo della C41. “Noi siamo con la stessa formazione degli anni scorsi, spero che in quei giorni di test possiamo fare un buon numero di giri e raccogliere una gran mole di dati per poter comparare la macchina con quelle degli anni scorsi e avere una base di lavoro in vista della prima gara”.

Raikkonen, come il compagno di squadra spera che con la C41 l’Alfa Romeo gli permetta di lottare per la zona punti. “È sempre bello assistere all’unveiling di una nuova macchina. Siamo in un’area ancora buia, sconosciuta, visto che non la abbiamo ancora provata. Ci sono dei cambiamenti regolamentari che avranno un impatto. Spero che questa macchina ci porti in una posizione migliore rispetto a quella dell’anno scorso. Avremo qualche giorno di test tra due settimane, tra un mese ci sarà la prima gara e non sappiamo la nostra posizione in griglia. Ma faremo del nostro meglio per essere pronti”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: