Ferrari F1 – Tiene banco in Formula 1 l’argomento del budget cap, specie in un momento di fondamentale importanza per la stagione come quello attuale. Gli sviluppi giocheranno da qui ai prossimi appuntamenti un ruolo chiave e Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari, ne è perfettamente consapevole.
Al momento Ferrari non ha praticamente portato nessun pacchetto di sviluppo sostanziale per la sua F1-75, al contrario di Red Bull, limitando dunque le spese generali.

“Adesso è il nostro momento di sviluppare, mi aspetto che Red Bull rallenti da questo punto di vista, non possono tenere questo ritmo, per lo meno non sotto l’aspetto del budget cap”, ha affermato Binotto al termine del Gran Premio di Miami, gara nella quale la Rossa è parsa, specialmente in gara, in evidente ritardo di prestazione rispetto alla Red Bull.
“Al momento il nostro gap da Red Bull è di circa un paio di decimi. A Barcellona porteremo un importante pacchetto di sviluppi per il quale abbiamo investito molte delle nostre risorse. Speriamo che possa rivelarsi competitivo”.
Gli occhi del paddock e dei tifosi tra due settimane saranno dunque puntati tutti sulle novità provenienti da Maranello, per verificare se e come la Ferrari riuscirà a riportare la sua vettura al livello prestazionale della RB18.
“Monitoriamo sempre gli sviluppi che Red Bull porta ad ogni Gran Premio e sappiamo ciò che hanno finora modificato. Facendo una stima sappiamo che ad oggi hanno speso molto più budget di noi”.
È noto a tutti come Red Bull sia maestra nel portare sviluppi funzionali alle sue monoposto a stagione in corso, grazie ad un grande organico di ingegneri e alla presenza del genio di Adrian Newey. La cura dimagrante di cui la RB18 ha potuto godere ad Imola ha portato i suoi frutti, issando la vettura austriaca a punto di riferimento tecnico per l’intera griglia. Starà alla Ferrari, adesso, rispondere al lavoro dei diretti rivali, per consegnare a Charles Leclerc una macchina in grado di competere fino alla fine con Max Verstappen.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: