Matteo Binotto è consapevole che l’inizio di stagione è stato molto al di sotto delle aspettative dei tifosi della Ferrari, ed è curioso di vedere la SF1000 su un circuito ad alto carico aerodinamico.

Sotto esame, viste anche le voci sempre più insistenti di una sua possibile sostituzione in caso di nuove prestazioni deludenti, Binotto al sito della Ferrari, ha parlato del Gp d’Ungheria dove la Scuderia di Maranello vuole superare il momento difficile.

Ferrari

L’Hungaroring è una pista molto diversa da quella di Spielberg in Austria, che ha ospitato le prime due gare. Sarà quindi interessante vedere come si comportano le auto su una pista che richiede il massimo carico aerodinamico“.

Il team principal della Ferrari, aggiunge che le qualifiche saranno ancora più importanti del Red Bull Ring. “Dato che il sorpasso in Ungheria, a differenza dell’Austria, di solito è un evento raro, significa che la gestione delle gomme su un singolo giro ed essere ben preparati per le qualifiche sarà di vitale importanza“.

Binotto è consapevole, della delusione dei tifosi della Ferrari. “Sappiamo che il livello di prestazioni della nostra auto non ha soddisfatto le nostre aspettative, né quello dei nostri fan, ma stiamo lavorando su ogni area per migliorare il più rapidamente possibile“.

Infine Binotto parla del risultato a cui possono puntare Leclerc e Vettel, nella terza gara del mondiale. “Il nostro obiettivo questo fine settimana è semplice e diretto: segnare il maggior numero di punti possibile. Per fare ciò, dobbiamo lavorare perfettamente in ogni area, dai conducenti, alla preparazione dell’auto al modo in cui operiamo in pista, all’affidabilità“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: