Mattia Binotto nel corso di un’altra intervista, ha rivelato i motivi della rottura fra Sebastian Vettel e la Ferrari, ed è convinto che Charles Leclerc riporterà il titolo a Maranello.

A Marca, Binotto ha confessato quanto sia stato difficile non prolungare il contratto a Vettel. “La Ferrari ama Sebastian quindi non è mai una decisione facile. Seb è stata la nostra prima opzione e poi è arrivato il covid 19.  Le cose sono cambiate e stiamo aprendo un nuovo ciclo, e sembra che questa visione, in termini di tempistica, non coincida con la sua visione. Non è stato per il tipo di offerta o della sua durata, che non ha rinnovato”.

Mattia BinottoL’ingegnere italiano, non crede che questa decisione creerà nuova tensione con Leclerc. “Seb è una persona eccezionale, un grande professionista con un senso di responsabilità, e sono sicuro che vuole finire il suo ultimo anno in Ferrari ottenendo il meglio per la squadra, quindi non mi aspetto affatto cattivi comportamenti”.

Il team principal della Ferrari, pur dispiaciuto per l’addio di Vettel è convinto che Sainz farà molto bene nel 2021. “È un gran lavoratore, intelligente e soprattutto capisce qual è lo spirito della Ferrari. Penso che il primo anno sarà più complicato perché deve prima capire la macchina e la squadra, ecco perché non abbiamo firmato un contratto di un anno con lui, ma sono sicuro che è molto veloce, quindi può diventare campione del mondo”.

Binotto conferma ancora una volta quanto la Ferrari crede nel talento di Leclerc. “Più passa il tempo più capisce l’importanza di far parte della Ferrari. Abbiamo investito molto in Charles, dalla F3, F2 e ora in F1. Speriamo che quest’anno sia ancora più forte del passato e anche di più in futuro, e per questo abbiamo rinnovato il contratto per così tanti anni. Charles è un pilota su cui la Ferrari può contare per il futuro, cercando di farlo crescere il più possibile e che può diventare il pilota più forte nella storia della Formula 1. 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: