Ultimamente si sente più spesso parlare di Instant classic car, ma cosa sono e come fare a identificarle? Trovare quella giusta non è semplice ma potrebbe portare grossi profitti nelle vostre tasche.

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Instant classic car. Negli ultimi anni è un termine che si è diffuso molto, ma, per gli ancora poco avvezzi con questa categoria di auto, cerchiamo di capire di cosa si tratta. Una Instant classic car non è altro che un’auto che si può definire classica comprandola però nuova. Il tutto contornato da un enorme prestigo e un diffuso e riconosciuto futuro valore di rivendita.

Alfa Romeo Giulia GTA 3

In genere le auto classiche lo diventano dopo svariati anni e quando assumono un certo valore simbolico legato al numero di vendite oppure a particolari modelli o versioni. “Classica” non significa solo questo però. Classica significa anche, molto spesso, incrementare la propria quotazione. Entrano quindi in gioco anche stato di conservazione, utilizzo, usura e manutenzione.

Una vera Instant classic car che si rispetti deve quindi avere tutte queste caratteristiche già da nuova, appena uscita dal concessionario. Vediamo di riconoscere alcune tra le più facili Instant classic dei nostri tempi e di quelli passati: sicuramente la Toyota Supra, l’ultima generazione la A90. A differenza della prima serie, diventata classica dopo diversi anni. Sicuramente lo era, dato che  uscita da poco di produzione, la Alfa Romeo 4C e lo diventerà la ancor più esclusiva Giulia GTA. Tornando indietro di qualche anno, mi vengono in mente Delta HF integrale, Lamborghini Countach e la lista potrebbe essere lunghissima.

Certo, per una Instant classic più di va su di prezzo più si ha scelta ma si sa, la passione per le auto, è molto dispendiosa.

Trovare quindi un’auto nuova che diventi immediatamente classica potrebbe essere quindi un ottimo affare che potrebbe fruttarvi, un domani, un grosso guadagno. Oltre che guidare un auto esclusiva, avere una Instant classic è, per gli appassionati, un must. E voi quale scegliereste?

A proposito dell'autore

Sono cresciuto a pane e Formula 1. Le auto sono la mia passione e scrivere articoli mi permette di condividerla con tutti voi. Twitter @ivan_morepower

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: