Il team anglo-canadese ha annunciato il prolungamento di contratto di Sebastian Vettel, spazzando via le voci di un suo possibile ritiro a fine 2021.

Dopo qualche settimana di voci e trattative, gli ultimi pezzi del puzzle del mercato piloti si stanno finalmente incastrando. Questa mattina infatti la Aston Martin ha confermato che i suoi due piloti, Sebastian Vettel e Lance Stroll, prenderanno parte alla stagione 2022 con il team di Silverstone. Se da un lato c’erano pochi dubbi sulla permanenza del canadese, il cui padre è proprietario della squadra, dall’altro la conferma del tedesco è parsa in dubbio negli ultimi giorni. Durante il weekend di Monza si era infatti fatta strada l’ipotesi di un possibile ed inaspettato ritiro del quattro volte campione del mondo, ormai privo di stimoli per continuare in F1. Vettel ha invece scelto di continuare a gareggiare per il team anglo-canadese anche nella nuova era del circus, che rappresenta una sfida interessante e stimolante grazie all’introduzione delle nuove vetture ad effetto suolo.

Queste le parole del tedesco nel comunicato ufficiale di Aston Martin: “Non vedo l’ora di correre con la nuova generazione di vetture di F1. Hanno un aspetto molto diverso e i nuovi Regolamenti Tecnici dovrebbero permetterci di avere macchine in grado di combattere in maniera più ravvicinata rispetto a quelle attuali. Delle gare più emozionanti saranno fantastiche sia per i piloti che per gli appassionati. I cambiamenti sono così profondi che ogni scuderia dovrà iniziare da zero, e perciò rappresenteranno una grande opportunità per noi dell’Aston Martin Cognizant F1 Team. Credo nelle potenzialità del nostro nuovo e crescente team, perciò sono già molto carico per il 2022″.

Aston Martin vettel

Stroll ha invece sottolineato che: “Il prossimo anno affronterò la mia sesta stagione in F1, e lo farò di fianco a Sebastian, il mio compagno di squadra. Abbiamo iniziato insieme quest’avventura dell’Aston Martin Cognizant F1 Team, e non vedo davvero l’ora di continuare questo viaggio con lui il prossimo anno. Quest’anno non abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati, ma ciò ha solo aumentato la nostra fame e il nostro desiderio di successo in vista della prossima stagione. Ora, con il prestigio e il supporto di Aston Martin e degli eccezionali nuovi sponsor e partner che un brand così prestigioso è riuscito a coinvolgere, siamo in una buona posizione per migliorare le nostre performance nel 2022″.

“La prima stagione nella storia dell’Aston Martin Cognizant F1 Team…” – ha affermato Lawrence Stroll, Presidente di Aston Martin Lagonda e della scuderia di F1 – “…è iniziata in maniera deludente, a causa dei cambi regolamentari che hanno sfavorito le due squadre che avevano optato per una filosofia a basso rake. Negli ultimi mesi, tuttavia, abbiamo fatto dei bei progressi e sia Lance che Sebastian hanno corso gare eccellenti. Hanno avuto più sfortuna del dovuto, ma per il 2022 siamo felicissimi di continuare con questo fantastico mix di talento ed esperienza”.

Otmar Szafnauer, Team Principal del team anglo-canadese, ha concluso: “Lance è uno dei piloti più talentuosi della F1 moderna e sta affiancando a quel talento naturale un’impressionante visione di gara. Sebastian è un quattro volte campione del mondo che ha corso 271 Gran Premi e ne ha vinti 53, perciò anche lui è una grandissima risorsa per il nostro team. Il prossimo anno ci aspettiamo che entrambi si trovino a proprio agio in quella che sarà una F1 molto diversa da quella attuale. Non sottovalutiamo mai i nostri avversari e perciò non prometteremo la luna, però sappiamo che Lance e Sebastian otterranno il massimo dai mezzi che gli metteremo a disposizione”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: