Ricciardo domina a Monte Carlo e rilancia la Red Bull. Vettel secondo precede Hamilton

L’australiano è stato semplicemente perfetto oggi: al via ha controllato un timido tentativo di attacco da parte di Sebastian Vettel, riuscendo in seguito ad allungare sul tedesco giro dopo giro. Il degrado della gomma HyperSoft sulla RB14 è stato più contenuto rispetto a Ferrari e Mercedes, a tal punto che al momento della sosta tra Daniel e Seb c’erano quattro secondi.

Segue la nostra video sintesi a cura di Giovanni Messi editing Salvatore Asero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: