Anche la casa inglese cede al fascino (o all’esigenza) delle vetture elettriche.

Vuoi per immagine, vuoi per marketing, vuoi per essere “green” ma anche una casa automobilistica come la Lotus che ha sempre fatto della leggerezza e dell’essenza della guida i suoi punti forti, entra di prepotenza nel settore delle auto elettriche. Il suo nome è Evija e si tratta di un’automobile con potenza di 2000 cv! Si avete letto bene! Numeri che permettono alla hypercar Lotus di raggiungere i 320 km/h, inoltre l’auto può essere ricaricata in soli 9 minuti a 800 kw.

Certo i puristi fedeli al marchio avranno fatto sicuramente i musi lunghi ma come dicevo prima vuoi o non vuoi la sfida dell’elettrico prima o poi toccherà un pò a tutti, non si sa se è la soluzione del futuro, ma nel frattempo i big dell’automotive si stanno dando battaglia anche su questo fronte.

Parlando di tecnica è la prima Lotus della storia ad avere una trazione integrale ovviamente dovuta al tipo di alimentazione a batteria invece del classico motore endotermico, oltre a questo la vettura rispetto ai canoni classici Lotus dove appunto uno dei punti cardini è sempre stata la leggerezza, qui per causa di forza maggiore si è dovuta per forza sacrificare in nome dell’elettrico. Peso che comunque viene “aiutato” oltre che dalla potenza appunto di 2000 cv anche e soprattutto dall’incredibile valore di coppia che è pari a ben 1700 nm di coppia, in pratica “tutto e subito” come siamo abituati a questi tipi di motore. Numeri che le permettono di bruciare lo 0 -100 km/h in meno di 3 secondi.

Il pacco batterie integrato da 70 kw/h può essere ricaricato all’80%  a 350 kw in 12 minuti, però appunto le batterie prevedono anche la modalità da 800 kw che consente una ricarica al 100% in soli 9 minuti, anche se a dire il vero, almeno in Italia, questo genere di stazioni per il momento non sono ancora diffuse. Per quanto riguardo l’autonomia si stima che la Lotus Evija abbia una percorrenza di circa 400 km, ovvio che varia molto in base a quanto si schiaccia sull’acceleratore.

Infine il prezzo della Lotus Evija non è proprio popolare infatti si aggira intorno ai 2 milioni di euro, ma proprio per questo la vettura sarà prodotta in edizione limitata a 130 esemplari in omaggio alla storica Type 130.