Lewis Hamilton ieri sera ha perso la pole position scusandosi con la squadra per aver raggiunto “solo” la seconda posizione, ma la verità è che Hamilton ha fatto un giro spettacolare e più di cosí sicuramente non avrebbe potuto fare, la Red Bull, inaspettatamente rispetto a quanto tutti si aspettavano all’inizio del weekend statunitense. Hamilton ha dichiarato:

“Spero di poter competere, cercherò di fare la miglior gara possibile, siamo partiti bene nella prima sessione di prove libere, poi però la Red Bull è cresciuta mentre noi abbiamo avuto dei problemi. Abbiamo cercato di provare diverse soluzioni, ma senza grande successo. In gara, però, possiamo essere più incisivi, almeno spero, e partire dalla prima fila va bene. Cercherò di fare la miglior gara possibile. Mi auguro una partenza pulita”,

Mentre Max Verstappen, che ha strappato la pole position proprio a Lewis Hamilton per circa 2 decimi nella serata di ieri ora italiana ha dichiarato: “Abbiamo veramente lavorato bene tra le prove libere di venerdì e la giornata di sabato. Riuscire a mettere insieme tutti i pezzi nel giro decisivo in Q3 è stata una grande soddisfazione. La gara, però, sarà lunghissima. Cercheremo di andare il più veloce possibile”.

Nel frattempo non dimenticatevi che la gara inizierà alle 21 ore italiana e di sicuro la lotta mondiale entrerà ancora una volta nel vivo della corsa.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: