Notizie F1

Ferrari F1 | Vasseur: “ Charles Leclerc tornerà”

F1- Il team principal Ferrari, Frederic Vasseur, insiste sul fatto che le prestazioni in qualifica di Charles Leclerc non sono motivo di preoccupazione.

Al Gp su Suzuka, Leclerc è stato superato ancora una volta dal compagno di scuderia, Carlos Sainz, piazzandosi ottavo, mentre lo spagnolo quarto.

La qualifiche sono state molto faticose per il monegasco, che è riuscito a effettuare solamente un giro in Q3 ed è stato costretto a eseguire una strategia a una sola sosta durante la gara.

Grazie a questa strategia, Charles si è assicurato il quarto posto, sfiorando il podio, posizionandosi davanti a Lewis Hamilton, Fernando Alonso e Lando Norris, anche se Sainz lo ha superato per conquistare il terzo posto con le sue gomme più fresche.

Leclerc ha dichiarato che la sua gara non sarebbe potuta andare meglio, anche se la qualifica non è stata delle migliori, dicendo che il suo passo in qualifica era un problema, aggiungendo che non è abituato a lavorare sul ritmo di qualifica, perchè solitamente è abbastanza buono.

ferrari f1 vasseur
ferrari f1 vasseur



Vasseur, però, non la vede così.

Quando gli è stato chiesto cosa la Ferrari deve fare di diverso per far tornare Leclerc al suo passo gara ottimale, lui ha dichiarato che non si possono tratte conclusioni troppo affrettate basandosi solo sulla classifica.

Secondo Vasseur, questo weekend il team ha perso un po’ di tempo con Charles durante il Q1, perchè non ha fatto un buon giro, e i meccanici hanno dovuto montare un secondo set di gomme morbide perchè era a rischio.
Poi durante il Q3 il pilota ha avuto a disposizione solo un set e si è sentito un po’ sotto pressione, perchè anche con il minimo errore sarebbe potuto finire in P10.

Ammette che durante questo weekend l’intera scuderia non ha avuto l’approccio giusto, ma Vasseur è convinto che Charles tornerà presto a girare come prima, aggiungendo che il pilota ha capito che le qualifiche sono la sua attuale debolezza, e che è qualcosa da risolvere.

Lascia un commento