Mark Webber sarebbe sorpreso di rivedere Fernando Alonso in Formula 1, in quanto come alla Mclaren anche in Renault non potrebbe lottare per vittorie e podi.

Se Flavio Briatore e Stefano Domenicali, credono alla trattativa fra Alonso e la Renault, non è dello stesso avviso Mark Webber. L’australiano visto il gap dalla Scuderia francese dai top team, non pensa che il due volte vincitore della 24 ore di Le Mans accetti l’offerta.

AlonsoInfatti l’ex pilota Red Bull a F1 Nation ha dichiarato: “Sappiamo che Fernando è straordinario. Ha avuto una carriera folle, ma non è più al suo apice, sarà più difficile per lui fare ciò che ha fatto in passato.

I dubbi di Webber sono relativi a ciò che disse Alonso quando decise di lasciare la Mclaren e il circus. “Un Fernando al 90% del suo potenziale è chiaramente da tenere in considerazione. Ma Alonso è un vincitore seriale, ed ha lasciato la Formula 1 perché era finito a centro gruppo.

Era determinato a dire che se non riesco a combattere i podi, allora non voglio essere in Formula 1 , è stato l’ultimo messaggio che abbiamo avuto. Non vedo un’opportunità per i podi per lui in termini della squadra a cui è stato associato per effettuare il suo ritorno”.

Webber ritene che  se Alonso firmerà un contratto annuale c’è il rischio che se dopo le prime gare non lotterà per le prime posizioni lasci di nuovo la F1, invece se veramente crede al progetto si legherà con un pluriennale alla Renault.

“Sappiamo che gli manca molto la competizione, ma qual’è l’obiettivo? Ogni settimana vediamo spuntare qualcos’altro. Sarà fedele alla nuova squadra firmando un contratto di due o tre anni in Formula 1, o è solo per un anno? O tra quattro mesi  il team dovrà andare alla ricerca di qualcun altro, quindi che senso ha? Penso che non sarebbe molto, molto stimolante per lui rimanere motivato per due anni, lottando in mezzo al gruppo.”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: