Mattia Binotto è deluso dalla prestazione della Ferrari doppiata dalle Mercedes nel Gp d’Ungheria, ed invita la squadra a reagire e cambiare strada per uscire dalla crisi.

Al sito della Ferrari, Binotto non nasconde di essere amareggiato per il sesto e undicesimo posto di Sebastian Vettel e Charles Leclerc ad un giro da Lewis Hamilton. “Una domenica estremamente deludente e il risultato è molto difficile da ingoiare”.

binotto-leclerc-vettelIl team principal della Scuderia di Maranello, è convinto che se la SF1000 è peggiorata fra Sabato e Domenica, le responsabilità sono della squadra. “In qualifica, abbiamo ottenuto il massimo dall’auto così com’è al momento, ma in gara non era così. Essere doppiati è molto doloroso per noi e i nostri fan.

Binotto, invita i tecnici Ferrari a riflettere sugli errori commessi quest’inverno, per salvare una stagione iniziata malissimo. “Ora torniamo a casa dopo questo lunghissimo viaggio e dobbiamo provare tutto il possibile per migliorare il più possibile in ogni area. Ognuno dovrà analizzare il proprio lavoro e avere il coraggio di cambiare rotta se necessario, poiché l’attuale dinamica è inaccettabile. Non esiste altra soluzione per risolvere questa situazione. “

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: