Sebastian Vettel ribadisce di non avere feeling con la Ferrari SF1000, ma nega di sentirsi frustrato ed è fiducioso che la Scuderia di Maranello lo aiuterà a migliorare le sue prestazioni.

Protagonista di alcuni sfoghi al termine dei Gp del 70° anniversario e Spagna, Vettel ha parlato dei problemi della Ferrari. Se da una parte conferma che la SF1000 si adatta poco al suo stile di guida, è determinato a chiudere la sua storia con la Rossa tornando sul podio.

Vettel FerrariIl tedesco a Motorsport ha espresso la sua opinione sul peggior inizio di mondiale dal 2008. “Non trovo corretto etichettare le stagioni o le singole gare. So che molte persone tendono a dire che questa è stata la mia migliore gara o la peggiore gara o la migliore o la peggiore prestazione di sempre. Penso che sia abbastanza difficile fare questa affermazione perché ci sono state così tante gare“.

Vettel spiega quali sono i suoi problemi con la SF1000, ed è convinto che con l’aiuto della Ferrari potrà uscire dal momento difficile nella seconda parte di stagione. “Comunque indipendentemente dalla situazione mi fido della mia squadra, e dei ragazzi che lavorano sulla mia macchina.

Quest’anno mi manca la confidenza con la macchina, che è traducibile in una mancanza di grip. Stiamo ancora cercando di capire a cosa sia dovuto ma abbiamo poco tempo, dobbiamo cercare di fare progressi alla svelta per invertire la rotta”.

In conclusione Vettel afferma di non sentirsi deluso, e si prende le sue responsabilità per le difficoltà ad andare forte con la SF1000, visto che Charles Leclerc invece è riuscito ad ottenere risultati migliori dei suoi fino a questo momento. “Ripeto non sono frustrato, ovviamente preferisco lottare per la vittoria e ottenere grandi risultati, cosa difficile con la monoposto attuale, ma Charles ha dimostrato che è possibile fare buone gare. Nel complesso, se riassumi, non è il miglior inizio di stagione che abbia mai avuto . Ma non andrei fino alla frustrazione”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: