Anche Max Verstappen, come tutti noi del resto, guarda già a quello che sarà il campionato di quest’anno, 2023, sebbene le monoposto non siano ancora state svelate, bisogna infatti aspettare ancora un mese circa, gli occhi sono già tutti puntati su quelle che saranno le battaglie che ci si aspetta di vedere in pista. Nel 2022 si era iniziato con una Ferrari in forma smagliante che non era poi riuscita a causa di sfortune, imprevisti ed errori vari a mantenere l’alto livello richiesto per vincere un campionato del mondo; ma Verstappen crede che il 2023 sarà diverso sotto questo aspetto.

Mi aspettavo che la Ferrari combattesse per il titolo più a lungo. Se si guarda a quanto fossero vicine le vetture (in termini di prestazioni ndr), è un po’ sorprendente avere un divario così grande (in termini di punti ndr). Non ci sono stati molti weekend in cui siamo stati davvero dominanti. Alla fine sono abbastanza soddisfatto di come sia andata a finire, soprattutto dopo la stagione che ho avuto l’anno scorsoNon è sempre bello avere ogni anno il tipo di lotta del 2021. E penso che l’anno prossimo tutto sarà comunque più vicino presso il vertice della classifica. Ci sarà la Ferrari, così come ci sarà sicuramente la Mercedes” 

L’olandese si aspetta quindi un ritorno di fiamma da parte di Mercedes e una volontà di riscatto per l’anno passato da parte di Ferrari, complice anche da parte di quest’ultima di un cambio della dirigenza che ha visto la fuoriuscita di Binotto a favore di un Vasseur che si dice potrebbe essere più propenso a dichiarare Leclerc prima guida, cosa che nella dirigenza Binotto mai si era realmente vista.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: