Terzo ritiro stagionale e secondo consecutivo per Lance Stroll. I pilota canadese esce dal GP di Russia con tanta rabbia per il mancato risultato specialmente dopo i nuovi aggiornamenti portati dal team.

Soltanto quattro curve è durata la gara di Lance Stroll: a mettere fuori dai gioco il pilota canadese è stato un contatto con Charles Leclerc, entrambi in lotta per la settima posizione. Stroll, visto i numerosi aggiornamenti installati sulla sua vettura, sperava in un ben altro risultato al termini della gara. Quel che l’ha lasciato più perplesso è stata la non investigazione di questo contatto e, secondo lui, la non penalizzazione del pilota della Ferrari.

Sono abbastanza sorpreso che lui non abbia avuto una penalità” ha aggiunto Stroll. “Io gli ho dato molto spazio. Ho seguito la linea esterna della curva e, nonostante ciò, mi ha toccato. Poteva evitarmi. È ridicolo che non abbia preso una penalità“.

Infine l’alfiere della Racing Point ipotizza su come sarebbe potuta andare la gara: “Si poteva fare molto da questa gara. La settima posizione era figlia di un’ottima partenza su una buona gomma. È davvero un peccato terminare una gara così“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: