Le prime parole di Lewis Hamilton al termine del GP di Russia, grande amarezza per la prestazione di oggi durante la gara.
Giornata amara per Lewis Hamilton, l’attuale leader del mondiale è arrivato terzo dopo aver subito una sanzione di 10 secondi per un’irregolarità nella simulazione della partenza prima della gara, ciò naturalmente ha comportato l’impossibilità di poter competere per la vittoria.

Naturalmente il terzo posto non può essere soddisfacente per Lewis Hamilton che in caso di vittoria avrebbe eguagliato il record di Michael Schumacher, di 91 vittorie. Un errore, poco prima dello start, di  cui sono responsabili Lewis e la squadra  e che ha compromesso la gara e ha naturalmente regalato la vittoria a Veltteri Bottas.

Ecco le dichiarazioni di Lewis Hamilton:

“Prima di tutto voglio ringraziare tutti i fan che sono presenti sulle gradinate. Oggi non è stata una grande giornata per me, ma è andata cosi. Mi prendo i 15 punti che ho conquistato e mi concentro per la prossima gara. Non ho dovuto rimontare nonostante la penalità. Complimenti a Valtteri per il successo”.

Poche parole per Lewis oggi, sicuramente amareggiato per la mancata vittoria, ma siamo sicuri che Hamilton non solo eguaglierà Michael Schumacher ma lo supererà ampiamente, la festa è solo rimandata alla prossima gara.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: