Il brasiliano Felipe Massa, interpellato sul confronto tra Lewis Hamilton e Michael Schumacher, ha dichiarato che vede il britannico superiore sul piano del talento, ma inferiore su quello tecnico.

Il confronto tra Lewis Hamilton e Michael Schumacher sta tenendo banco da diversi giorni nel mondo della Formula 1. Con la vittoria al Nurburgring, il pilota Mercedes ha eguagliato le 91 perle del Kaiser di Kerpen, diventando poi il recordman assoluto con il successo di Portimao. Tutto ciò ha scatenato diversi dibattiti, tra tifosi ed addetti ai lavori, su chi sia il GOAT del Circus. Tra di loro c’è anche Felipe Massa, compagno di squadra in Ferrari del tedesco e rivale di Hamilton nel 2008 per la conquista del titolo iridato.

Il brasiliano è diviso nel suo giudizio, facendo intendere che un rivale tra i due campioni è impossibile da attuare, visto le epoche diverse in cui hanno infiammato le piste di tutto il mondo: ”Sono molto difficili da confrontare. Non ho mai corso nella stessa squadra di Lewis e, per effettuare un perfetto ”compare” tra i due, è necessario averci condiviso molto nel tuo team, per conoscerli meglio tra di loro. Entrambi sono fantastici, ricchi di talento, diversi e completi in tante aree. Dal punto di vista tecnico, Michael era davanti. Lewis non credo che conosca al 100% la macchina, non lo vedo mai lavorare così a stretto contatto con gli ingegneri”.

Parlando di talento assoluto, credo che Lewis sia leggermente più avanti rispetto a Michael. Si era visto sin dal 2007 quando debuttò quanto fosse veloce, anche se poi perse il titolo per quell’errore in Cina. Eppure, dimostrò anche nel confronto con Alonso, quanto talento avesse a propria disposizione. Alla fine di questa stagione avrà lo stesso numero di titoli di Schumacher, e già questa è una cosa incredibile, in quanto sembrava impossibile per tutti raggiungere quella cifra”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: