F1 – La Red Bull è ormai da parecchi anni una delle principali forze in seno alla formula 1, e condivide di diritto il posto dei migliori insieme a Mercedes e Ferrari, entrambe non hanno chiaramente bisogno di presentazioni. Ormai da due anni la Red Bull si e imposta riuscendo a mettere Max Verstappen sul trono della F1, ma ogni scuderia gareggia con 2 piloti e la Red Bull ha Sergio Perez come secondo cavallo di battaglia, una posizione che non farebbe piacere a nessuno, messicano incluso. Ora a ridosso del 2023 sembra inevitabile che prima o poi il rapporto tra i due (Verstappen e Perez) sia destinato a rompersi prima o poi, perché uno mira a diventare 3 volte campione del mondo continuando a scrivere la storia tra i più grandi, mentre l’altro punta a diventare campione per la prima volta in carriera, e le sue intenzioni si scontrano evidentemente.

A tal proposito David Croft ha evidenziato : “Ci deve essere un problema di fiducia. Devi fidarti della tua squadra e, da pilota, devi fidarti del tuo compagno. Qualsiasi cosa sia successa a Monaco, l’ipotesi è che nell’incidente di Checo ci sia stato qualcosa di diverso dalla sfortuna: se così fosse, ci sarebbe un problema di fiducia. Dentro di te, a prescindere da chi tu sia, penserai se l’altro possa farlo di nuovo. Non vedo come questa situazione possa risolversi“

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: