Accordo tra ACI e Liberty Media ormai raggiunto. Zandvoort potrebbe prendere il posto del GP di Spagna

Buone notizie per Monza ed il Gran Premio d’Italia. L’ACI e Liberty Media hanno raggiunto un accordo dal punto di vista economico che garantisce la permanenza del tracciato brianzolo nel calendario iridato fino al 2024. Dopo l’edizione del prossimo settembre, il contratto sarebbe andato in scadenze e le ultime voci non davano particolari sicurezze sull’effettivo rinnovo.

L’intesa tra le parti è stata comunicata proprio questa mattina, in una nota diffusa proprio dall’Automobil Club d’Italia: “ACI e Formula 1 hanno raggiunto un’intesa di massima per quanto riguarda gli aspetti economici del contratto di collaborazione relativo al Gran Premio d’Italia a Monza per il prossimo quinquennio 2020-2024. Il Consiglio Generale dell’Automobile Club d’Italia ha dato, quindi, mandato al Presidente Angelo Sticchi Damiani di proseguire la negoziazione con Formula 1 su tutti gli aspetti tecnici e commerciali relativi alla partnership, in modo da giungere, in tempi brevi, alla firma del contratto e rendere pienamente operativa la collaborazione”.

Brutte notizie invece per quanto riguarda il Gran Premio di Spagna, che secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere a rischio per favorire l’ingresso dell’Olanda, con una gara sul rientrante tracciato di Zandvoort. Barcellona sarà il prossimo appuntamento della stagione 2019, ma stando alle voci si potrebbe trattare anche dell’ultima presenza in calendario della pista di Montmeló.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: