La Mercedes ha stappato il campionato 2019 esattamente come aveva concluso la scorsa stagione. Le frecce d’argento sanno solo vincere, o meglio abbattere record storici. Sul tracciato cittadino di Baku, Valtteri Bottas e Lewis Hamilton hanno festeggiato la quarta doppietta consecutiva in altrettanti Gp, unici in 70 start stagionali di F1.

Il rapporto tra i due alfieri del team tedesco pare essere idilliaco, Bottas e Hamilton lottano fra loro con tenacia ma con assoluto rispetto. Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, giura che gli estremi fratricidi di Rosberg vs Hamilton non si ripeteranno ed è tornato a parlare del weekend di Baku.

Sono molto felice per la gara e per la quarta doppietta consecutiva, tuttavia il pilota più veloce in pista nel fine settimana è stato Leclerc, esattamente come in Bahrein – ha dichiarato Toto Wolff Questo 5° posto di certo non lo porterà ad arrendersi ed è proprio per questa ragione che dobbiamo continuare a spingere forte. È necessario però analizzare i dati e capire perché era così più rapido di noi”.

Toto Wolff, nonostante il vantaggio in classifica costruttori, continua la sua guerra psicologica per mettere pressione sulla Ferrari. La realtà è che Valtteri Bottas è nuovamente leader della classifica piloti e, attualmente, è l’unico antagonista di Lewis Hamilton. A Barcellona, la Ferrari dovrà cercare un riscatto immediato e, sulla pista degli illusori test pre-stagionali, estrarre le qualità migliori della SF90. I tecnici del Cavallino dovranno trovare l’antidoto contro l’allergia cronica alle mescole rosse e risolvere i problemi di carico aerodinamico. Mancano ancora 17 gare, ma è arrivato il momento di scalfire le certezze psicologiche dei grigi e provare ad invertire il trend per tenere aperto il Mondiale.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: