Lewis Hamilton è convinto che il mondiale 2020 sarà molto difficile, per i tanti cambiamenti apportati dalla Formula 1 in questi mesi, e dall’assenza del pubblico sulle tribune.

Il grande favorito del mondiale 2020, Lewis Hamilton ha parlato in queste ore, della stagione che partirà la prossima settimana in Austria, in cui cercherà di raggiungere a quota 7 titoli Michael Schumacher.

Obiettivo che tenteranno di non fargli centrare i suoi avversari. In particolare Max Verstappen, considerato dalla maggior parte del paddock il principale rivale del campione del mondo e della Mercedes, e non la Ferrari.

In un video pubblicato sui social della Casa di Stoccarda, Hamilton ha raccontato le sue sensazioni e cosa si aspetta dal campionato 2020. “Stiamo preparando il modo migliore possibile per quella che sarà la stagione più difficile, penso, che la Formula 1 e tutti noi abbiamo vissuto con i tempi difficili che abbiamo dovuto affrontare e i cambiamenti che dobbiamo fare per operare”.

L’inglese, che proprio dopo una sua presa di posizione mise in discussione il Gp d’Australia poi annullato, la scorsa settimana a Silverstone insieme a Valtteri Bottas e la Mercedes, oltre a riprendere il ritmo, hanno provato le procedure anti Covid 19, che costringeranno i team a rivoluzionare il lavoro durante il week end.

La principale novità rispetto al 2019, sarà l’assenza del pubblico sui circuiti. Proprio questo aspetto è ciò che rende più triste Hamilton, il quale è convinto che i suoi fan gli saranno vicini, anche se lontani.

“Volevo dire un grande, grande grazie a tutti voi per tutti i messaggi positivi, è stato davvero molto utile negli ultimi due mesi per il team e per me. E ci mancherete alle gare, mi mancherà vedervi alle gare. Guidare con le tribune vuote non sarà troppo stimolante, sarà abbastanza triste, ma sapremo che voi ragazzi siete ancora lì con noi con l’animo, quindi per favore tenete le dita incrociate per noi. Siate ottimisti.”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: