Max Verstappen si candida insieme alla Red Bull ad essere l’avversario numero uno di Lewis Hamilton e della Mercedes, e spera che Sebastian Vettel rimanga in Formula 1.

Nella seconda parte dell’intervista a Rtl.de, Verstappen ha affermato che la Red Bull e la Ferrari hanno ridotto il gap rispetto all’anno scorso dalla Mercedes, e ribadito di voler rendere la vita difficile a Lewis Hamilton.

VerstappenL’olandese a differenza di Helmut Marko e Bernie Ecclestone non è sicuro che la Scuderia di Maranello sarà la terza forza del campionato. “Saremmo tutti vicini. La velocità della Red Bull e della Ferrari è ora molto vicina alla Mercedes“.

Verstappen, considerato  da James Alisson il principale rivale della Mercedes, lancia la sfida a Lewis Hamilton, dichiarando che il suo obiettivo e quello della Red Bull in questa stagione, è interrompere il dominio delle Frecce d’Argento.

Hamilton e il suo team sono riusciti a fare meglio il loro lavoro prima, ma speriamo di poter competere con loro quest’anno. Cercherò di lottare per la vittoria in ogni gara. Tutta la squadra punta a vincere il campionato.

Sarà un calendario molto impegnativo, ma non vedevo l’ora di ricominciare da molto tempo. Non ho bisogno di vacanze estive, mi sono allenato più di prima, ho lavorato sul simulatore e sono pronto.”

Il pilota della Red Bull, conferma di essere rimasto spiazzato dalla scelta di Sebastian Vettel di lasciare la Ferrari a fine 2020. “Certo, questa decisione mi ha sorpreso molto. Apparentemente hanno deciso che separarsi sarebbe stata l’opzione migliore per tutti”.

Verstappen, commenta anche i rumors più volte smentiti da Toto Wolff che vedono nel 2021 Vettel interessato a diventare il nuovo compagno di squadra di Hamilton in Mercedes, e spera che il tedesco non si ritiri. “Lui in Mercedes con Hamilton? Perché no? potrebbe succedere, ovviamente. Vettel ha ottenuto così tanto in questo sport che sarebbe un peccato se non continuasse a guidare in F1″.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: